Inondazioni in Germania, i morti salgono a 156 (feriti 670): corsa per salvare i dispersi

Inondazioni in Germania, i morti salgono a 156 (feriti 670): corsa per salvare i dispersi
3 Minuti di Lettura
Domenica 18 Luglio 2021, 08:19 - Ultimo aggiornamento: 19 Luglio, 10:17

Maltempo in Germania, il bilancio si aggrava. È salito a 156 morti e 670 feriti il bilancio delle vittime delle inondazioni che hanno colpito la zona occidentale. Stamattina la polizia ha comunicato che nella sola regione della Renania-Palatinato i morti sono 110, portando il bilancio delle vittime in tutto il Paese a 156 comprese le 45 confermate nel Nord Reno Vestfalia. La polizia ha anche confermato 670 feriti nel distretto di Ahrweiler, al centro della crisi in Renania-Palatinato, avvertendo che il numero delle vittime potrebbe aumentare ulteriormente (prosegue la corsa per trovare i dispersi).

Germania, il maltempo si sposta

 

In molte delle zone limitrofe le linee elettriche e telefoniche non sono ancora operative. Il maltempo si è spostato nell'Alta Baviera tedesca, dove il distretto di Berchtesgadener Land stanotte ha dichiarato una situazione di emergenza a causa delle piogge torrenziali che hanno colpito l'area.

Alluvione Germania, è solo colpa del clima impazzito? Pasini (Cnr): «Riscaldamento ed errori di sviluppo del territorio»

Inondazioni in Belgio, bilancio sale a 20 morti e 20 dispersi: per il premier De Croo sono state «le più catastrofiche di sempre»

Intanto la cancelliera Angela Merkel ha in programma di visitare la comunità di Schuld, nell'altopiano dell'Eifel, zona particolarmente colpita dalle inondazioni. Successivamente è previsto un incontro stampa ad Adenau, insieme al premier della Renania-Palatinato, Malu Dreyer e ad altri ministri della regione.

Ieri il presidente tedesco Frank-Walter Steinmeier aveva visitato una zona colpita dal disastro della Renania Settentrionale-Vestfalia sul fiume Erft e aveva chiesto solidarietà e donazioni per le vittime. Il ministro federale degli Interni Horst Seehofer ha annunciato lunedì la sua visita nella Renania Settentrionale-Vestfalia e nella Renania-Palatinato.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA