Filippo, lo sgarbo degli ultrà Celtic: fuochi d'artificio durante i 2 minuti di silenzio a Glasgow

Sabato 10 Aprile 2021
1
Filippo, lo sgarbo degli ultrà Celtic: fuochi d'artificio durante i 2 minuti di silenzio a Glasgow

Vergognoso spettacolo ieri allo stadio dei Celtic, dove qualcuno - forse gli ultrà che seguivano le squadre - ha fatto esplodere numerosi petardi e fuochi d'artificio proprio durante i due minuti di silenzio osservati per rendere omaggio alla morte del principe Filippo

Proprio poco prima del calcio d'inizio della partita Celtic-Livingston, alo stadio di Glasgow, si sono sentiti rumori assordanti, che hanno disturbato un momento che avrebbe dovuto essere di dolore e raccoglimento. 

 

 

Molte squadre della Premier League hanno osservato il silenzio in maniera impeccabile, ma così non è stato nello stadio scozzese (e forse c'entra qualcosa anche la tradizionale rivalità nei confronti degli inglesi e dei "loro" reali). 

Per la cronaca, i Celtic hanno sconfitto gli avversari (anche loro scozzesi) con un umiliante 6-0, e sono secondi nella loro classifica locale. Ma gli eventi del minuto di silenzio hanno eclissato ogni festeggiamento successivo. In alcuni video diffusi dai social si vedono i giocatori che guardano in alto durante il silenzio, per osservare i fuochi sparati, sembra, dall'esterno dello stadio, e si sentono rumori assordanti. Il commentatore tv ha detto. «Credo siano fuochi d'artificio, al di fuori del Celtic Park. Non si capisce di cosa si tratta ma le esplosioni sono molto forti».

Principe Filippo, i figli al castello di Windsor. «Voleva morire nel suo letto»

 

 

Ultimo aggiornamento: 19:08 © RIPRODUZIONE RISERVATA