Uccide un afroamericano disarmato in garage, il poliziotto Adam Coy licenziato

Uccide un afroamericano disarmato in garage, il poliziotto Adam Coy licenziato
3 Minuti di Lettura
Martedì 29 Dicembre 2020, 08:00

Adam Coy, il poliziotto che una settimana fa ha colpito e ucciso l'afroamericano Andre Maurice Hill a Columbus, è stato licenziato. Lo riporta la Cnn. L'ennesima uccisione di un nero disarmato, la seconda in meno di un mese nella stessa città dell'Ohio, aveva creato rabbia e costernazione.

Dallas, agente uccide ragazzino afroamericano: licenziato

Il video ripreso dalle telecamere dell'agente aveva mostrato che Hill era andato incontro a Coy nel garage di un'abitazione con il suo cellulare illuminato nella mano sinistra ed era stato colpito pochi secondi dopo da diversi spari. Il poliziotto si trovava sul posto per una chiamata non di emergenza. Tre settimane fa, sempre a Columbus, la polizia ha ucciso Casey Goodson Jr, 23 anni: aveva un panino in mano che un agente ha scambiato per una pistola.

Da Trayvon Martin a Philando Castile: la lunga scia di sangue che sconcerta gli Usa

Usa, polizia uccide afro-americano 19enne disarmato in Wisconsin

© RIPRODUZIONE RISERVATA