Frange mon amour, dagli abiti agli orecchini (ma in versione glamour)

di Costanza Ignazzi

La moda le ha amate, seminandole per anni su borse, capispalla, kimono dal sapore bohémien, stivali texani da C'era una volta il West. Poi, colte da una sensazione pericolosamente vicina all'overdose, le abbiamo riposte nell'armadio giurando di tirarle fuori solo in caso di emergenza Coachella. E ora, tremate o esultate - a seconda del mood - le frange sono tornate. Ma niente più look da festival e top da indiana della prateria: la tendenza le vuole estremamente chic, in tinte vivaci e illuminate da paillettes, perfette su abiti da sera in stile Charleston o come strascico improvvisato su una semplice gonna nera.
 
 


Non è un caso se perfino la pantera Naomi Campbell le ha indossate a Brooklyn per ricevere il riconoscimento di Icona Fashion agli ultimi CFDA Awards, meglio conosciuti come Oscar della moda. Quarantotto anni e non dimostrarli, Naomi ha solcato il red carpet fasciata in un abito Calvin Klein interamente composto di frange rosso fuoco che ondeggiavano a ogni navigato passo della top model. L'effetto era assicurato, il premio pure.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Venerd├Č 6 Luglio 2018 - Ultimo aggiornamento: 10:19

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP