Chignon d'estate: ecco 8 stili da provare per tutte le occasioni (e come realizzarli)

di Laura Bolasco
Mare, sole e caldo: li abbiamo attesi tutto l’anno ma nonostante siano tra le cose più belle dell’estate non sono di certo i migliori alleati per i nostri capelli. Per chi volesse praticare l’astensione dalla piastra e lasciare le chiome al naturale, c’è un rimedio pratico per acconciarle in modo semplice ma d’effetto: lo chignon. Eccone addirittura 8 stili diversi che ci ha consigliato il parrucchiere RockStar by Luca Picchio, veloci e ideali per tutte le occasioni.
 
Casual
Il classico chignon spettinato alla Meghan Markle si ottiene prendendo i capelli come per fare una coda medio-alta, arrotolandoli su loro stessi in una spirale e fissandoli con le forcine. Le ciocche laterali, da lasciare libere sul viso, renderanno il look naturalmente spettinato.
 
 

 
Casual mezza coda
La variante a mezza coda lascia il resto della lunghezza libera sulle spalle. Per ottenerlo la procedura è la stessa dello chignon casual, ma la quantità di capelli da legare sarà minore e solo nella parte superiore della testa.

Classico
Il risultato di questo stile è più preciso e curato, adatto un’occasione formale. La chiave per un risultato di grande effetto è il volume, quindi bisogna partire con una leggera bombatura dalla fronte utilizzando un elastico per chiudere la coda alta in modo che possa dare più stabilità all’acconciatura. I capelli non devono essere troppo tirati, devono restare morbidi per un look sofisticato. Avvolgere infine la coda su se stessa e fermare lo chignon con delle forcine, evitando che le ciocche si perdano.

Basso
Morbido, semplice ed elegante. Adatto per il giorno o per la sera, questo chignon non delude mai. Legare i capelli in una coda bassa (centrale o di lato), avvolgendola su se stessa e fermandola con le forcine. Per un risultato più professionale e stiloso basterà fare una piega prima di cominciare, che dia forma e volume alle ciocche che incorniciano il volto. Questo chignon è perfetto per i capelli naturalmente mossi o ricci.

Ballerina
Tiratissimo e disciplinato, è questo lo chignon usato dalle danzatrici. Per ottenerlo è necessario munirsi di lacche, gel e fissanti per evitare che ciocche ribelli tentino una via di fuga. Partendo da una coda ben pettinata e tirata si procede come per gli altri tipi di chignon.  Questa acconciatura chic è ideale per mettere in risalto zigomi e sguardo.

Ciambella
Volume è la parola d’ordine. Per aumentarne l’effetto arrivano in vostro soccorso le ciambelle, disponibili nei negozi in tutte le dimensioni e colori. Semplicissima da utilizzare, garantisce un risultato ordinato, di lunga tenuta, e molto scenografico. Per utilizzarla si comincia sempre raccogliendo i capelli in una coda medio alta, facendo passare la coda nel buco della ciambella e poi aprendola a fontana intorno alla spugna. Fissare i capelli distribuendoli in maniera omogenea con un elastico e con l’aiuto delle immancabili forcine.

Intrecciato
Se sei alla ricerca di un look originale c’è l’opzione dello chignon con la treccia capovolta. Per realizzarlo basta fare una treccia a testa in giù, partendo dall’attaccatura sulla nuca e procedendo verso la sommità della testa. Fissare infine i capelli rimanenti con un elastico.

Accessoriato
Se non hai tempo per fare la treccia, ma hai comunque voglia di un tocco originale, potresti puntare sugli accessori. Primo fra tutti un nastro, che sia un fiocco di seta o una fascia colorata, il look sarà vincente. Per ottenerlo realizza lo chignon che preferisci e poi avvolgi il nastro intorno allo chignon oppure intorno alla testa.
 
 
Sabato 7 Luglio 2018 - Ultimo aggiornamento: 08-07-2018 15:36

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP