A vita alta o interi (rigorosamente rossi): ecco i costumi dell’estate 2018

Venerdì 27 Aprile 2018 di Laura Bolasco

Un intero inverno trascorso in palestra e, in attesa che la prova costume dia il risultato meritato, tra una ricerca della meta per la vacanza perfetta e l’altra, nulla ci vieta di sognare di essere già lì, su una spiaggia bianchissima, indossando uno dei costumi dell’estate 2018.
 

 

 
Il pezzo intero, leitmotiv degli ultimi anni, continua ad essere il modello preferito di celebrità e fashion blogger che hanno già inaugurato la stagione tra le acque caldissime del golfo Persico. Sensuale e sgambatissimo come dettavano gli anni 90, con lo scollo profondo davanti o sulla schiena, la versione 2018 lo vuole rosso come il fuoco e con i dettagli cut-out sui fianchi, come le sexy proposte firmate Topshop e Oysho. Ma se l’idea di vestire i panni di una nuova Pamela Anderson non rientra nelle vostre corde niente paura: l’opzione bikini non è mai stata ricca come quella di quest’anno.

I top sono a fascia con il maxi volant o con gli inserti di tessuto trasparente mentre i triangoli dal sapore bon-ton hanno le ruches sulle bretelline (come quelli di Tezenis). La novità però arriva direttamente dagli anni 2000 con il ritorno dei cosiddetti “spaghetti strap”. Le spalline tornano ad essere super sottili con laccetti regolabili da annodare con un fiocchetto, ormai un must anche negli abiti leggeri e, fino all’anno scorso, destinati solo al pezzo di sotto.
I bralette, presi in prestito dal cassetto della lingerie, diventano il match perfetto di slip micro a vita alta e non, ma attenzione: il trend li vuole privi di imbottitura per un effetto casual e naturale.
Nodi in vita o sul petto, crop top dallo scollo all’americana e manichette alla bardot si tingono di stampe tropicali su Asos mentre Calzedonia li ricopre di morbido velluto. Nell'imbarazzo della scelta e dello stile c'è una cosa però che quest'anno mette tutte d’accordo: un bel kimono come copricostume l’estate è presto servita.
 

Ultimo aggiornamento: 10:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA