A Gaeta gli allenamenti di Young Azzurra per preparare la prima tappa di Coppa del Mondo

L'equipaggio di Young Azzurra in allenamento nel Golfo di Gaeta nella foto di Gianluca Di Fazio
di Andrea Gionti
3 Minuti di Lettura

Young Azzurra, il progetto sportivo lanciato nel 2020 dallo Yacht Club Costa Smeralda dedicato ai giovani talenti della vela italiana, sta preparando nel Golfo di Gaeta la prima tappa del circuito mondial della Persico 69F Cup. Il team formato dallo skipper Ettore Botticini, dal gaetano Federico Colaninno (flight controller) e da Francesca Bergamo ed Erica Ratti – le due randiste che si alternano a bordo – da questa settimana si sta allenando (foto di Gianluca Di Fazio) nelle acque pontine seguito dal coach Enrico Zennaro.

Proprio a Gaeta, dove l'evento sarà ospitato dallo Yacht Club Evs, si terrà l'esordio della Youth Foiling World Cup dal 24 febbraio al 12 marzo. Nato in sostituzione della Youth America’s Cup prevista a febbraio-marzo del 2021 ad Auckland e annullata per la pandemia, il calendario si sposterà in Italia: il 26 febbraio si svolgerà la cerimonia di apertura, successivamente una regata di riscaldamento, che anticiperanno le qualificazioni previste dal 3 all’8 marzo, prima della finale fissata dal 10 al 12 marzo.

La manifestazione è dedicata a equipaggi Under 25 provenienti da tutto il mondo in rappresentanza dei propri yacht club e si svilupperà in tre tappe nell’arco di 12 mesi. I primi due appuntamenti saranno in Italia e quello finale a Hong Kong nel 2022. 

Young Azzurra farà ritorno sul Lago di Garda tra fine aprile – inizio maggio per la prima regata del circuito Persico 69F Cup. Gli altri appuntamenti porteranno l’equipaggio dello YCCS a inizio luglio a Porto Cervo, dove esordirà in regata nelle acque di casa.

«Il progetto di Young Azzurra ci motiva positivamente nell’accogliere l’inizio di questo nuovo anno. Allenarsi a Gaeta ci stimola ulteriormente visto che sono le acque di casa mia - sottolinea il due volte campione italiano della classe Finn, Federico Colaninno - C'è tanto lavoro da fare durante il nostro percorso, ma i risultati del 2020 sono stati ottimi e rappresentano una iniezione di fiducia per questa nuova e intrigante stagione». 

Venerdì 22 Gennaio 2021, 11:59
© RIPRODUZIONE RISERVATA