Latina, Fabio Casillo a 19 anni è già cantatuore: pubblicati due nuovi brani

Lunedì 28 Settembre 2020 di Raffaella Patricelli
Fabio Casillo

La città di Latina è da sempre un'ottima piazza per far nascere e crescere talenti musicali. Ne è l'ennesima prova il giovane cantautore Fabio Casillo che ha appena pubblicato due nuovi singoli. Per lui presto potrebbero esserci importanti novità, nel frattempo ha tutta la voglia e la grinta di far conoscere il suo talento ai suoi concittadini. Casillo - 19 anni - ha scritto “Cambierai” e “L’ultima volta” per l'etichetta Rosso di Sera, l'inizio di un percorso che lui ama chiamare “sogno”.

Fabio Casillo ha deciso di iniziare il suo percorso con due brani molto diversi tra loro in quello che trasmettono, sia per quanto riguarda il testo, sia per quello che riguarda la musica. "Cambierai" è un pezzo autobiografico e molto introspettivo che vuole dare un messaggio di forza per tutte quelle persone che hanno tante capacità ma poca autostima; lui stesso racconta che ha avuto l’ispirazione di questa canzone esattamente in un Pub, come narra nella stessa, mentre parlava del suo ”Sogno” a dei suoi amici molto stretti. Successivamente ha continuato a scriverla durante la notte sdraiato sul suo letto, come se scrivesse a se stesso, nel passato, per dare forza a quel bambino pieno di insicurezze dovute al suo sentirsi non accettato dagli altri e inferiore per il suo essere inconsapevolmente dislessico.

Vedi anche > Tiziano Ferro ringrazia Latina: «Casa è dove cuore risiede. Orgoglioso latinense»

"L’ultima volta", invece è un brano che Fabio ha scritto solo qualche mese fa, durante il loockdown. E’ ispirato da due suoi sogni che comprendevano la sua fidanzata in quel periodo. Gli stessi hanno poi determinato la sua scelta di voler chiudere una relazione su cui aveva molte indecisioni, dovute un po’ dai sui sentimenti e un po’ da quelli che erano e sono tuttora i suoi progetti artistici.
La musica di entrambe, come per ogni suo pezzo è nata da un pianoforte, ma nel primo caso, Cambierai, è stata musicata solo dopo la creazione del testo e successivamente arrangiata e prodotta in collaborazione con Emanuele Salvati. L’ultima volta, invece, è stata musicata durante la creazione del testo, poi direttamente arrangiata e prodotta da Fabio stesso nel suo piccolo Home Recording Studio.
Già disponibile su tutte le piattaforme digitali, qui sotto disponibili alcuni link per l’ascolto:

Questi i collegamenti su Spotify su Youtube  e su Apple music 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA