Furto in chiesa a Fondi: ladri in fuga da San Pietro con oltre 600 euro

Venerdì 18 Ottobre 2019 di Barbara Savodini
La chiesa presa di mira più e più volte da ladri e malviventi

Mentre l'uno faceva da palo l'altro è entrato alla ricerca del bottino: non è la cronaca di una rapina in banca bensì la sequenza dell'ultimo furto in chiesa a Fondi. Nel mirino, e non per la prima volta, San Pietro.

I ladri, due secondo quanto restituito dalle immagini delle telecamere di videosorveglianza, ben segnalate dalla cartellonistica affissa nella struttura sacra di Piazza Duomo, avrebbero le ore contate. Circa 600 euro il bottino totale anche se l'effrazione ha arrecato danni a due gettoniere e a un candeliere. La coppia, insomma, ha ripulito le offerte della settimana. Il denaro sarebbero servito per le attività della chiesa e per aiutare i fedeli.

Dispiaciuto Don Gianni, se solo i due avessero chiesto sarebbero senz'altro stati aiutati.
Il caso è stato denunciato ai carabinieri che ora stanno seguendo una pista ben precisa. I due hanno agito incappucciati ma alcuni indizi li avrebbero traditi. 
Il precedente più recente risale al 23 ottobre del 2018 quando i carabinieri denunciarono altre tre persone per un furto nella stessa chiesa.

Purtroppo non è di un caso isolato che si tratta: sono ben note le ripetute effrazioni ai danni di attività con distributori automatici e cambiamonete. Nei giorni scorsi due banditi, forse gli stessi che hanno ripulito più e più volte le macchinette, hanno distrutto il negozio di un barbiere, nel centro storico della città di Fondi.

Anche in questo caso è stata presentata denuncia con tanto di immagini di videosorveglianza allegate. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, sul tram 8 l'incontro con l'assassino

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma