Vandali scatenati a Fondi: 5 incursioni in un mese al palazzetto dello sport

Lunedì 29 Luglio 2019 di Barbara Savodini

Vandali scatenati a Fondi. Dopo l'incendio di cassonetti nel giardino del plesso scolastico "Alfredo Aspri" e le successive incursioni all'interno dello stesso edificio con danni ingenti tra notebook rubati e porte danneggiate, la banda, forse la stessa, torna in azione e mette a soqquadro il palazzetto dello sport di via Mola di Santa Maria.

Non è la prima volta, naturalmente, dato che la struttura utilizzata per eventi sportivi e manifestazioni, assieme al centro multimediale "Dan Danino di Sarra", sembra essere tra gli obiettivi preferiti dal microcrimine di stanza a Fondi. Una cosa è certa: chi agisce lo fa con insistenza metodica.
Il sorvegliante del palazzetto ha infatti contato ben cinque incursioni in un solo mese: il 25 giugno e il 17, 18, 21 e 27 luglio. Il 21 luglio, in particolare, la banda si è introdotta all'interno dell'edificio senza rubare niente. Il perché è presto detto: non c'era più assolutamente nulla da rubare.

L'unica attrezzatura rimasta sono i defibrillatori che, si spera, vengano graziati dall'azione dei vandali dato che sono indispensabili per lo svolgimento delle attività sportive.
Il gruppo di giovanotti annoiati, anche se non si ha alcun indizio circa l'età o la provenienza dei malintenzionati, forza ora le porte, ora le finestre, entra nell'edificio e ruba o distrugge ciò che trova. A ottobre è stato portato via l'amplificatore, più volte in passato è toccato alle giostre e agli arredi esterni e così via in una girandola di furti e danneggiamenti.

Il Comune ha messo a disposizione dell'associazione che gestisce la struttura, l'AS.D. Polisportiva Fondi, dei vigilanti notturni che, in caso di necessità, avvertono subito le forze dell'ordine, ma l'iniziativa non ha sortito l'effetto sperato.
Sono stati presi dei piccoli pusher, per esempio, ma mai i vandali che continuano indisturbati a saccheggiare la struttura, una delle pochissime al chiuso. L'ultima chance sembrano le telecamere di videosorveglianza ed è per questo che l'A.S.D. Polisportiva di Fondi ha indetto una raccolta fondi. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Nel bagno delle donne il messaggio che gli uomini non scriverebbero mai

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma