Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Francesca morta in discoteca, l'ira della sorella: «Né ubriaca né drogata, ha avuto un malore. Anche le mamme possono uscire»

Francesca morta in discoteca, l'ira della sorella: «Né ubriaca né drogata, ha avuto un malore. Anche le mamme possono uscire»
di Vittorio Buongiorno
3 Minuti di Lettura
Giovedì 18 Agosto 2022, 14:17 - Ultimo aggiornamento: 14:33

Distrutti, devastati dal dolore. I familiari di Francesca Testana non riescono a capacitarsi di quanto è accaduto questa notte. La ragazza di ventisei anni stava ballando all'El Paso di Borgo Piave a Latina. Una serata di intrattenimento. Era con la sorella e le amiche e si stava divertendo con i balli di gruppo. Poi è crollata a terra. Un malore.

«È morta una madre di 26 anni, solo questo dovete dire» si sfoga la sorella Elisa con un post su Fb scritto a stampatello per sottolineare la rabbia dopo aver letto immaginarie ricostruzioni in cui si lancia il sospetto di abusi di alcol e di droga. I testimoni raccontano mercoledì Francesca che non aveva bevuto alcolici.

 

Lo sfogo della sorella di Francesca 

La sorella grida la sua rabbia: «E' MORTA UNA MADRE DI 26 ANNI, SOLO QUESTO DOVETE DIRE. MIA SORELLA NON ERA NÉ DROGATA NE UBRIACA, HA AVUTO UN MALORE. IN UN PUB. Perché si, le mamme possono anche uscire» scrive disperata. «ESIGO SILENZIO E RISPETTO VERSO LA MIA FAMIGLIA CHE ORA È DISTRUTTA». E' stata lei a chiamare il marito di Francesca e i genitori subito dopo il malore di Francesca. I familiari si sono precipitati da Aprilia a Borgo Piave.

Francesca e Lorenzo si erano sposati nel 2016. Lei scriveva su Fb orgogliosa: "Mamma a tempo pieno". Avevano due figli, una bimba di cinque anni e un bimbo di tre. Lorenzo era rimasto a casa con loro per consentire a Francesca di uscire con le amiche. Sul suo profilo una bella foto, abbbracciati con la giovane moglie, sorridenti. Felici. Francesca mercoledì era uscita con le amiche. Una serata di divertimento, tra risate e balli di gruppo. Poi il malore.

I familiari stanno scrivendo sui social che la ragazza non soffriva di cuore e che non sanno spiegarsi quanto è accaduto. Sarà l'autopsia a chiearirlo. Il sostituto procuratore Claudio De Lazzaro affiderà l'incarico probabilmente già oggi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA