Fascismo, lo scrittore Kureishi: «Preoccupato per la situazione italiana»

Sabato 28 Luglio 2018
Hanif Kureishi, ospite ieri sera a Latina
1
«Sono preoccupato per la situazione italiana» sono le parole pronunciate dallo sceneggiatore, scrittore e saggista britannico Hanif Kureishi ospite al Festival "Come il vento nel mare" a Latina.
 
Cosa può fare la cultura contro l'ondata di razzismo, sovranismo e fascismo che sta travolgendo l'Europa e non solo? «Prima di tutto esercitare il ruolo di critica, non far finta di nulla, denunciare. Cosa che hanno fatto con le loro opere e in epoche diverse Picasso, Strawinski, Hitchcock... E' la prima volta che vengo in Italia dopo le ultime elezioni e sono preoccupato che questo bellissimo Paese, popolato da bellissima gente, abbia fatto, scelte politiche che stanno ingrossando quest'onda»
  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma