La stagione di Ponza parte male: niente processione e primi disagi per la benzina

Venerdì 19 Giugno 2020

Parte nel modo peggiore la stagione turistica di Ponza. Domani, 20 giugno, per la prima volta non si svolgerà la tradizionale processione di San Silverio, molto sentita sull'isola, a causa delle disposizioni per il Covid 19. A questo si aggiunge che sta scarseggiando la benzina   per avaria della motonave Maddalena, con  disservizi che è facile immaginare per il comparto del turismo. Difficile - in questo fine settimana - noleggiare una barca, per esempio.

Problemi si registrano anche con l'impianto di depurazione - che emette odori nauseabondi - e la raccolta a rilento dei rifiuti, mentre in diverse località  manca l’acqua potabile  per un guasto alla rete idrica  al quale Acqualatina sta lavorando.

«Nemmeno è partita la stagione estiva che la situazione è già critica - dice Umberto De Maio, del pontile Ciccio Nero -  in tutto questo sembra che l’unico evento dove debba essere garantito il distanziamento sociale sia la processione del Santo mentre ovunque si assiste  a situazioni di assoluta normalità, dalle barche per Frontone alle attività di bar e ristoranti che solo in pochi casi si sono adeguati alle normative».  

Vedi anche »​ Ponza, uno dei pontili lancia la promozione per chi ha lavorato nell'emergenza Covid

© RIPRODUZIONE RISERVATA