Ballottaggio in provincia, affluenza in calo, alle 23 ha votato il 38,73% contro il 47 del primo turno

Ballottaggio in provincia, affluenza in calo, alle 23 ha votato il 38,73% contro il 47 del primo turno
2 Minuti di Lettura
Domenica 17 Ottobre 2021, 12:56 - Ultimo aggiornamento: 18 Ottobre, 10:16

Quattro città al ballottaggio in provincia, a partire dal Capoluogo, si vota in questo momento e fino domani alle 15 anche a Formia, Cisterna e Sezze. I dati dell'affluenza oggi alle 12 sono dell'11,76% in provincia, mentre al primo turno di due settimane fa si era registrato un 15,63%. Alle 19 ha votato il 31,52% contro il 37,61 del primo turno e alle 23 il 38,73% (47% al primo turno)

A Latina alle 12 aveva votato il 12,81% degli aventi diritto contro il 16,05% del primo turno, alle 19 il 32,83% mentre al primo turno la percentuale era stata del 37,27% e alle 23 il 39,80 (46,06 due settimane fa). A Formia alle 12 aveva votato l'11,16% (15,84% al primo turno), alle 19 il 28,25% contro il 37,12% del primo turno e alle 23 il 35,50% (47,37 due settimane fa); a Cisterna alle 12 l'11.76% contro il 16,40 del primo turno e alle 19 il 32,65 contro il 41,28 di due settimane fa; alle 23 il 39,96% (50,62 al primo turno). Sezze registra l'affluenza più bassa con l'8,54%, al primo turno a mezzogiorno aveva votato l'11,85% degli aventi diritto, anche in quel caso l'affluenza più bassa rispetto agli altri tre comuni. Alle 19 ha votato il 28,28% mentre due settimane fa aveva votato il 34,92%. Alle 23 infine la percentuale è stata del 36,60 contro il precedente 46,23%. Il centro sui Lepini non è più il fanalino di coda per affluenza, nella rilevazione serale infatti il Comune con la percentuale più bassa è Formia. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA