Appia Day, Legambiente e il cammino di Traiano a Terracina

Martedì 13 Ottobre 2020

 Da Roma a Brindisi, 700 chilometri di Appia Antica che percorrono oltre 2000 anni di storia. Si chiama Appia Day ed è il quinto appuntamento per conoscere monumenti, siti archeologici e la straordinaria e imponente opera viaria costruita dai Romani. Oltre alla Capitale, sedici le città coinvolte, tra le quali Terracina. Obiettivo della manifestazione è quello di «chiedere la pedonalizzazione del tratto romano dell'Appia 365 giorni all'anno e considerarla porta d'accesso a un nuovo modello di città, più verde e vivibile, più sana e attenta ai cittadini, puntando sul patrimonio culturale e paesaggistico esistente per riaffermare il prestigio internazionale di un percorso unico al mondo». Tante le sigle che hanno aderito tra cui Legambiente. E proprio il Circolo di Terracina ha organizzato per domenica a partire dalle 10 il Cammino di Traiano. Si tratta di un percorso che parte dal Parco del Montuno per poi arrivare all'Area Archeologica Stella Polare, Antico Porto Traianeo, Molo, Appia Antica a Villa Salvini (prenotazione obbligatoria al numero 3491412199). «Il nostro Circolo ormai è al suo quinto anno di partecipazione all'Appia Day, con proposte sempre innovative e nell'ottica della rigenerazione e valorizzazione permanente dei luoghi dell'Appia a Terracina spiega la presidente del Circolo Legambiante Anna Giannetti Il Cammino che proponiamo è centrato sulle tappe più rilevanti dell'età imperiale a Terracina, che ruotano intorno alla complessa e interessante figura dell'Imperatore Traiano».

 

Vedi anche > Mare, il litorale pontino bocciato al 50% da Goletta Verde di Legambiente
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA