Stromboli, forte esplosione dal cratere: nube nera sull’isola, pioggia di cenere sulle case

Lunedì 16 Novembre 2020
Stromboli, forte esplosione dal cratere: nube nera sull’isola, pioggia di cenere sulle case

Una nuova forte esplosione dal cratere dello Stromboli ha provocato l’emissione di un’alta nube lavica e una pioggia di cenere sull’isola, anche le abitazioni sono state ricoperte da materiale piroclastico. L’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia- Osservatorio etneo di Catania comunica che le reti di monitoraggio hanno «registrato alle 10.24 una repentina variazione dei parametri monitorati, con variazione del segnale sismico».

Stromboli, forte esplosione sul vulcano: «Onda d'urto ha aperto porte e finestre»

 

Era già successo cinque giorni fa, quando una forte esplosione era stata avvertita dagli abitanti dell’isola dell’arcipelago delle Eolie. In qualche abitazione si erano anche aperte porte e finestre. «L’esplosione - avevano detto gli esperti - ha generato un’onda di pressione consistente. Per questo è stata avvertita con molta chiarezza». Già durante la scorsa estate, lo Stromboli aveva spaventato residenti e turisti con due forti esplosioni il 19 luglio. Fortunatamente senza danni. Il 3 luglio, invece, si verificarono diverse violente esplosioni, una di queste causò la morte di un’escursionista 35enne di Milazzo.

 

Video

 

Ultimo aggiornamento: 14:37 © RIPRODUZIONE RISERVATA