Revenge porn, cosa è e cosa prevede la legge contro la "vendetta pornografica"

Giovedì 28 Marzo 2019
1
Reveng porn, cosa è e cosa prevede la legge contro la

La locuzione inglese "revenge porn", tradotto in vendetta pornografica, indica la condivisione pubblica di immagini fotografiche o video intimi attraverso Internet senza il consenso della, o del, protagonista dei video. In molti casi, le immagini sono state girate da un partner con consenso della vittima, in altri addirittura senza che la vittima ne sia a conoscenza. La pubblicazione, invece, avviene come forma di vendetta per una relazione finita, o per un tradimento, o altri motivi che spingono uno dei due partner, o ex, ascegliere questa pratica.

LEGGI ANCHE Revenge porn stralciato, rivolta di Prestigiacomo e deputate Pd alla Camera

La pubblicazione, per esempio sui social, avviene solitamente con l'intenzione di umiliare la persona coinvolta. E proprio per questo, spesso le immagini sono condite con elementi che riescano a far identificare la persona ritratta: nomi, provenienza, indirizzo, numero di telefono, profili social. 

Dopo i numerosi eventi di cronaca nera, legati proprio al "revenge porn" in alcuni paesi hanno provveduto a pubblicaer norme legislative per contrastare questo pericoloso fenomeno: Australia, Germania, Israele, Canada, Regno Unito, e 34 Stati negli Usa hanno disciplinato il reato. Chi mette in pratica il "revenge porn" può essere accusato di molestia, violazione della privacy, diffamazione e istigazione al suicidio, se dalla pubblicazione su Internet delle immagini derivano fatti tragici.

In Italia, invece, non esiste una legge specifica sul revenge porn che tuteli le vittime. Il reato rientra nella fattispecie della diffamazione e di violazione della privacy. 

Ultimo aggiornamento: 2 Aprile, 17:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, mille guai e un miracolo: per Natale i turisti in aumento

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma