Ragazzino al limite del coma etilico dopo la festa di fine scuola: ricoverato in ospedale

Lunedì 23 Dicembre 2019
Ragazzino al limite del coma etilico dopo la festa di fine scuola: ricoverato in ospedale

Distrutto dall'alcol, un ragazzino minorenne di Monselice, in provincia di Padova, è finito dritto in ospedale al limite del coma etilico dopo la festa di fine anno con i compagni di scuola. Aveva nel sangue un tasso alcolemico pari a 2,43 grammi per litro e, considerando che i limiti di legge prevedono che si possa guidare con un massimo di 0,5 g/l, è facile intuire le condizioni del ragazzo. Il fatto è accaduto nella notte tra domenica 22 e lunedì 23 dicembre. I fatti sono stati accertati in ospedale dai carabinieri.

Gita scolastica, l'autista del bus è ubriaco: fermato dalla polizia stradale

Rieti, sembra ubriaco ma ha un'embolia in treno, salvato dai vigili del fuoco

Il ragazzo, minorenne, va ricordato, aveva passato la serata insieme ad altri studenti del Liceo nel ristorante "Villa Corner", una festa di inizio delle vacanze di Natale, fatta di divertimento. Ma il giovane ha decisamente esagerato. Alle nove di questa mattina è stato dimesso con una prognosi di tre giorni per "alterazione dello stato di coscienza a seguito di smodato uso di sostanze alcoliche".

Ultimo aggiornamento: 17:04 © RIPRODUZIONE RISERVATA