Roma, con l'amica al parco a bere vodka: 14enne in coma etilico. Grave in ospedale

Roma, con l'amica al parco a bere vodka: 14enne in coma etilico. Grave in ospedale
2 Minuti di Lettura
Martedì 19 Gennaio 2021, 11:49 - Ultimo aggiornamento: 12:08

Due ragazzine di 14 anni hanno comprato due bottiglie di wodka e le hanno bevute in un prato di Villa Carpegna, all’Aurelio. Per una delle minori è stato un dramma. È stata portata in terapia intensiva all’ospedale per il troppo alcol ingerito: un grave coma etilico.

Albano, guida ubriaco e semina il panico tra i passanti: denunciato, auto sequestrata

La prognosi è riservata. Il fatto è accaduto verso le 18 di domenica quando le due amiche su piazza Carpegna hanno chiesto aiuto per le condizioni in cui versava una di loro. La ragazzina è svenuta ed è rimasta a lungo priva di sensi. Anche qualche passante ha capito la gravità della situazione ed ha chiamato i soccorsi. È intervenuta anche una volante della polizia. La ragazzina era sdraiata in terra, non riusciva a riprendersi. Insomma era chiaro che aveva perso completamente i sensi. È stata fatta accorrere con urgenza un’ambulanza e trasportata in pochi minuti al policlinico Gemelli. La ragazzina è stata trasferita nel reparto di Terapia Intensiva.

© RIPRODUZIONE RISERVATA