Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Malore dopo il tuffo nel laghetto, Mauro Libralesso trovato morto a 5 metri di profondità: aveva 33 anni

Treviso: l’uomo era in compagnia di amici quando ha deciso di entrare in acqua

Malore dopo il tuffo nel laghetto, Mauro Libralesso trovato morto a 5 metri di profondità: aveva 33 anni
3 Minuti di Lettura
Sabato 9 Luglio 2022, 10:44 - Ultimo aggiornamento: 10 Luglio, 15:16

Dramma a Treviso. Entra nelle fredde acque dello specchio d'acqua per una nuotata ma non torna più a riva. Ha perso la vita così un giovane nel laghetto di pesca sportiva "lago Azzurro" di via Levante a Paese. L'uomo, Mauro Libralesso, 33 anni, di Badoere, è morto annegato. Secondo i primi riscontri delle forze dell'ordine quasi certamente è stato colto da malore (forse per la temperatura assai bassa dell'acqua) e non è più riuscito a tenersi a galla. La tragedia è avvenuta intorno all'una della notte scorsa. Verso l'una e un quarto i vigili del fuoco sono intervenuti al laghetto dopo l'allarme dato dagli amici del 33enne.

Malore improvviso a Venezia, turista americano collassa e muore: aveva 47 anni

Malore in casa, Cristoff Cimorosi trovato morto dopo 4 giorni a Macerata: aveva 44 anni

L’uomo era infatti in compagnia di amici quando ha deciso di entrare in acqua per fare una nuotata ed è scomparso alla vista dei compagni. I pompieri arrivati nella frazione di Padernello da Treviso, con il nucleo sommozzatori di Venezia, hanno subito iniziato le ricerche individuando e recuperando, a 5 metri di profondità, il copro l’uomo. Il personale sanitario del Suem ha provato a rianimare il giovane, ma purtroppo il medico del 118 ha dovuto dichiararne la morte. Sul posto anche i carabinieri della stazione di Paese per le indagini del caso. Le operazioni di soccorso dei vigili del fuoco sono terminate dopo circa 2 ore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA