Pavia, investita e uccisa dall'auto guidata dal marito: la coppia aveva litigato. L'uomo indagato per omicidio colposo: «Non l'ho vista»

Domenica 14 Giugno 2020
Pavia, investita e uccisa dall'auto guidata dal marito: la coppia aveva litigato

Dramma a Pavia. Una donna di 48 anni è stata investita e uccisa dall'auto guidata dal marito. Il fatto è accaduto nella serata di ieri a Corteolona, nel cortile della loro abitazione. Sul fatto sono in corso accertamenti da parte dei carabinieri che per buona parte della notte hanno sentito in caserma l'uomo, 57 anni. Secondo quanto ricostruito finora i due coniugi ieri sera avevano litigato. In casa c'era anche il figlio di 10 anni. Al culmine della lite l'uomo è uscito di casa per salire in auto. Poi l'investimento. Avrebbe spiegato ai carabinieri di non averla vista.

Niscemi, uccisa dal marito con una coltellata alla gola: l'uomo aveva disturbi mentali

Cuneo, uccide una donna a colpi di pistola nel piazzale del supermercato a Cuneo

Uccide la moglie davanti ai figli piccoli, l'allarme dato dal sindaco del paese

Quando l'uomo è uscito di casa la moglie lo ha seguito. A quel punto il marito ha innestato la marcia ed è partito travolgendo la donna. Quando si è accorto di averla investita si è subito fermato ed ha cercato di soccorrerla. Il corpo della donna era incastrato sotto l'auto. Sono arrivati altri parenti. È stato chiesto l'intervento del 118, ma ormai non c'era più nulla da fare. Il 57enne è stato accompagnato alla caserma dei carabinieri di Stradella (Pavia) per ricostruire i fatti. L'uomo è indagato per omicidio colposo: in stato di choc, ha confermato quanto aveva dichiarato subito dopo la tragedia, e cioè di non essersi accorto della presenza della moglie dopo essere salito in macchina.

Ultimo aggiornamento: 11:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA