ROMA

Il Colosseo è il monumento più amato. Ma al secondo posto c'è l'outlet di Serravalle

Mercoledì 13 Marzo 2019 di Francesco Malfetano
Il Colosseo è al top

Roma è la città d'arte preferita dagli italiani mentre il Colosseo è il monumento più rappresentativo. È quanto emerge dalla ricerca sulla nostra percezione del patrimonio culturale realizzata dall'istituto Astra per conto della fondazione Hruby. «Un approccio soggettivo inedito» come ha spiegato il presidente della fondazione Carlo Hruby durante la presentazione tenuta nella Sala Zuccari di Palazzo Giustiniani a Roma.

Colosseo, in autunno biglietti più cari e differenziati: arriva il percorso neroniano

IL VOLUME
I risultati - pubblicati all'interno del volume "Il tesoro più grande" - mostrano innanzitutto come il patrimonio sia smisurato: 4.588 i musei e gli istituti similari. Ma evidenziano anche come, nella realtà e nella percezione, il tesoro italiano viva una drammatica carenza di sistemi di sicurezza e sia sottoposto a numerosi rischi (furti, sottrazioni, atti di vandalismo e danni accidentali). Non è un caso che più dell'80% degli intervistati è consapevole della necessità di un maggior livello di protezione per i nostri beni artistici. Un sentimento a cui va sommata la certezza - confermata dai numeri - di un intervistato su 3 secondo cui si sta sprecando un valore economico: nonostante la notorietà mondiale delle città d'arte italiane, i dati di afflusso turistico sono ben inferiori rispetto ad altre celebri località estere. Una decadenza sostanziale che pure non frena l'orgoglio dato che il 65,8% è orgoglioso delle bellezze artistiche del Paese anche se solo un terzo riconosce in queste un senso di appartenenza alla nazione. Una diminuzione dell'appartenenza che aumenta spingendosi verso il Sud della Penisola. Un dato rafforzato anche dalle forti differenze socio-economiche che sempre più spesso dividono il Paese in termini di consumi culturali: il 38,8% degli italiani è completamente inattivo sotto il profilo culturale, toccando il picco negativo proprio nel Mezzogiorno.

GLI INTERVENTI
Uno spaccato dell'Italia che lo stesso Carlo Hruby nel corso della presentazione a cui tra gli altri hanno partecipato il presidente della commissione istruzione del Senato Mario Pittoni, il comandante generale dell'Arma dei carabinieri Giovanni Nistri e il comandante della sezione dedicata alla tutela del patrimonio Fabrizio Parrulli, ha riassunto chiosando: «Non stupisce che Roma sia la città più amata e che il Colosseo sia al primo posto tra i monumenti più rappresentativo, a stupire è che il secondo sia l'outlet di Serravalle».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

L’asse Ficcardi–Cacciatore, la coppia che punta l’indice

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma