Inter, Conte: «Un solo giorno per preparare la partita, ma dobbiamo abituarci»

Sabato 22 Febbraio 2020 di Salvatore Riggio
Inter, Conte: «Un solo giorno per preparare la partita, ma dobbiamo abituarci»
L'Inter non si può fermare. Dopo il Ludogorets, adesso affronterà a San Siro la Sampdoria. «Un solo giorno per preparare la partita», ha fatto notare Antonio Conte.

Sampdoria. «La difficoltà è che affrontiamo una squadra in salute, nonostante l'ultima sconfitta. Una squadra viva, con un allenatore di grande esperienza come Claudio Ranieri e in rosa giocatori di buona qualità. Gente di esperienza come Fabio Quagliarella che sorprende di anno in anno per la qualità del giocatore e lo spessore umano».

Gara. «Giocando giovedì sera è difficile perché hai solamente un giorno, oggi, per preparare la partita. Per cambiare totalmente strategia e situazioni offensive non c'è tantissimo tempo, ma dobbiamo abituarci».

Coronavirus. «Bisogna sempre essere equilibrati e non creare grossi allarmismi. Al tempo stesso è giusto essere attenti e non sottovalutare la situazione».

Lautaro Martinez. «Il ragazzo è concentrato. Sta facendo bene e deve continuare così. Ha margini di crescita notevoli, ha solo 22 anni e rispetto all'anno scorso è già cresciuto in maniera impressionante».

Lotta scudetto. «Ribadisco un concetto trito e ritrito. Pensiamo a noi stessi e cerchiamo di migliorare partita per partita. Non dimentichiamo che c'è l'Atalanta che sta facendo cose egregie e ormai è una realtà del nostro calcio». Ultimo aggiornamento: 14:02
© RIPRODUZIONE RISERVATA