Perugia, Cosmi: «Torno a casa da dove decollai»

Domenica 5 Gennaio 2020
«Torno in un posto dove ho decollato. Non so se sono più emozionato oggi o la prima volta, erano anni che non facevo colazione». Splende il sole sul «Curi» dove si sono radunati oltre 100 tifosi per la presentazione di Serse Cosmi, nuovo allenatore del Perugia Calcio dopo l'esonero di Massimo Oddo. Con Cosmi, già tecnico biancorosso (2000-2004), c'è il presidente Massimiliano Santopadre. «Più che il benvenuto,- dice - il bentornato a casa sua. Ho sentito che era l'anno giusto e che poteva essere la squadra giusta per Serse». Cosmi, che non è entrato negli aspetti tecnici, ha detto di essere «venuto per fare risultati». Per farlo dovrà «entrare nelle teste dei giocatori, perché le squadre si esprimono se l'allenatore lo fa». Proprio ai giocatori chiede «che abbiano fame, e la faremo venire a tutti». Riguardo alla rosa, Cosmi ha detto di «non aver parlato di acquisti» con la dirigenza e di aver «colto con grande emozione» la proposta di tornare alla guida del Perugia. «Il presidente ha dimostrato coraggio, mi ha ridato quel qualcosa dentro che pensavo stesse svanendo», ha aggiunto. L'esordio sarà agli ottavi della Coppa Italia, il 14 gennaio a Napoli dove «vorrei andare a giocarmi la partita». Ultimo aggiornamento: 6 Gennaio, 15:10


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma