William e Harry, i reali inglesi contro la Bbc per il documentario sui principi: «Irrispettoso»

William e Harry, i reali inglesi contro la Bbc per il documentario sui principi: «Irrispettoso»
di Simona Antonucci
4 Minuti di Lettura
Venerdì 3 Dicembre 2021, 16:54

«Irrispettoso!», la Bbc viene sommersa da polemiche per la messa in onda del documentario sui principi inglesi. Un docu film The Princes and the Press che analizza e mette a nudo la relazione spesso burrascosa tra gli abitanti di Buckingham Palace. E che ha scatenato nuove nubi sulla Royal Family, ma anche bufere sulla tv nazionale inglese. Ben 150 le manifestazioni di sdegno contro la ricostruzione dei reali andata in onda. Compresi Kensington Palace, Clarence House e Buckingham Palace che accusano formalmente la Bbc di aver trasmesso “esagerate e infondate affermazioni”.

Principe Harry sulle orme di Lady Diana nella battaglia contro l'Aids: «Ecco cosa direbbe oggi mia madre»

Royal Family contro la Bbc per il documentario sui principi

Spiegando che se una libera e responsabile stampa sia vitale per la democrazia, tuttavia, troppo spesso affermazioni provenienti da fonti non dichiarate vengono presentate come reali, e prese in considerazioni anche da emittenti come la Bbc.

La Bbc risponde in difesa: «che il documentario esplora le relazioni tra i principi, mettendo l’attenzione sulla loro infanzia. Ed è stato redatto da reporter di esperienza che seguono i reali da vicino». Il materiale esaminato include, spiegano, più di 80 ore di interviste e svariati contributi.

La bufera stavolta non è arrivata a ciel sereno. In una mossa senza precedenti, la regina Elisabetta si era unita, nei giorni scorsi, a Carlo e William per protestare pubblicamente contro Princes and the Press, realizzato dalla storica emittente britannica senza l’approvazione della sovrana. I rapporti tra la Bbc e le tre households – Buckingham Palace per la regina Elisabetta, Clarence House per il principe Carlo e Kensington Palace per William d’Inghilterra – non erano così tesi dai tempi del divorzio di Diana dalla casa reale. Ma ora, il nuovo documentario potrebbe addirittura spingere la regina a boicottare, in futuro, l’emittente, colpevole di non aver chiesto l’approvazione Royal prima della messa in onda.

Sembra che a indispettire la corte sia stata innanzitutto la scelta del presentatore del programma, il giornalista Amol Rajan, noto repubblicano che mesi fa aveva definito «assurdi» la monarchia britannica e i titoli ereditari. E che, nell’esaminare la Megxit, il programma si sia avvalso dell’apporto di royal watcher controversi come Omid Scobie, biografo “ufficiale” di Harry e Meghan”, e Dan Wootton, che scrivendo sul Daily Mail non ha mai nascosto la sua antipatia per Meghan Markle.

Nel discusso documentario sarebbe rappresentata in modo non gradito l’amarezza della regina Elisabetta per la decisione di Harry di allontanarsi da Londra e di crearsi una nuova vita negli Stati Uniti. Inoltre, i filmati passerebbero in rassegna anche gli screzi tra gli entourage dei due fratelli e i tentativi di screditarsi a vicenda. Quanto alle rispettive consorti, poi, emergerebbe che la moglie di William è gelosa di Meghan e che quest’ultima, su cui è già stato detto di tutto, avrebbe ordito il matrimonio con il principe solo per guadagnare più visibilità e anche un nuovo ruolo nella società.

© RIPRODUZIONE RISERVATA