CORONAVIRUS

Coronavirus, Lele Mora: «Lavoro per portare in Italia le mascherine»

Domenica 29 Marzo 2020
Coronavirus, Lele Mora: «Lavoro per portare in italiane le mascherine»

Arriveranno da Israele le mascherine chirurgiche che Lele Mora, l'agente dei vip, si è impegnato a portare in Italia. «Ci sto lavorando dall'inizio dell'emergenza coronavirus, da circa quaranta giorni», spiega Mora. «Per farle arrivare abbiamo trovato molte difficoltà ma ci dovremmo essere riusciti. Le aspettiamo a giorni», afferma spiegando che «è un modo per contribuire, seppure minimamente, ad alleviare qualche piccola preoccupazione che si vive durante questa epidemia».

Coronavirus, l'imprenditore alla Caffarella con il drone: «Così blocco l'assalto dei runner»

Lettera di Pupi Avati alla Rai: «Stravolgiamo la programmazione, riscopriamo in tv la grande cultura»

«Vedevo farmacie con i cartelli “mascherine finite e la delusione nelle persone che non riuscivano ad averle, così mi sono attivato. Non è stato semplice trovarle. È stato possibile solo grazie ad un amico israeliano che ha un'azienda farmaceutica che può produrle» racconta Mora chiarendo che si tratta di «mascherine chirurgiche di buona qualità, non sono gratis ma avranno un costo minimo e saranno distribuite da un imprenditore italiano». Intanto scrive il suo prossimo libro, Una vita in corsia di sorpasso, che uscirà a Natale «dove racconto le mie vicissitudini il mio lavoro, le idee, il successo fino ai tradimenti». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA