ROMA

Valle del Sacco, al via la verifica dello stato di salute della popolazione

Giovedì 12 Dicembre 2019

La Regione Lazio ha approvato una determina che stabilisce la convenzione con il Dipartimento di Epidemiologia del SSR del Lazio - ASL ROMA 1 per la realizzazione del "Programma di valutazione epidemiologica", cioè della verifica dello stato di salute della popolazione residente nella Valle del Sacco. L’impegno di spesa è pari a 960mila euro e la convenzione rientra nell'Accordo di programma tra il Ministero dell'Ambiente e la Regione Lazio per la realizzazione degli interventi di Messa in sicurezza e bonifica del Sito di Interesse Nazionale Bacino del Fiume Sacco.
L’obiettivo è quello di fornire un sistema di valutazione epidemiologica della popolazione basato su un programma di lunga durata in grado di fornire alle amministrazioni e alla popolazione informazioni sullo stato di salute, sui fattori di rischio e sui possibili cambiamenti come risultato delle politiche adottate.
 
“Si procede velocemente sui punti dell’accordo per la bonifica e il rilancio della Valle del Sacco – ha spiegato l’Assessore all’Ambiente Massimiliano Valeriani -. Quello dello studio epidemiologico era un punto del programma molto atteso. Avevamo promesso tempi certi e brevi nella realizzazione del programma per rigenerare e creare un nuovo sviluppo in un’area che ha alle spalle una stagione difficile, ma che ora è al centro di un piano di rilancio efficace e sostenibile”.
 
“L’accordo tra Regione Lazio e Dipartimento di Epidemiologia è un altro passo nel percorso di trasformazione e di intervento su un’area strategica come è quella della Valle del Sacco e nei 19 Comuni, 4 in provincia di Roma e 15 in provincia di Frosinone. Un programma importante che mette al centro i cittadini e che rafforza gli interventi sulla salute, la promozione e la prevenzione. La verifica dello stato di salute dei cittadini per avere un quadro scientifico e clinico è un atto doveroso che la giunta Zingaretti ha voluto mettere come priorità anche per poter programmare con i Comuni i futuri interventi e dare la massima attenzione alle famiglie e ai cittadini della Vale del Sacco”, aggiunge il Vice Presidente della Regione Lazio, Daniele Leodori.
 

Ultimo aggiornamento: 22:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA