Presentato anche a Civitavecchia il libro su Marco Vannini

Lunedì 27 Luglio 2020 di Stefano Pettinari
Un momento dell'incontro
Anche Civitavecchia è stata protagonista della presentazione del libro "Mio figlio Marco", scritto dal giornalista-scrittore Mauro Valentini insieme a Marina Conte, mamma di Marco Vannini, il giovane ucciso la notte tra il 17 e il 18 maggio del 2015 in una villetta di Ladispoli.
Il libro è stato raccontato dallo stesso Mauro Valentini, insieme a Marina Conte, Valerio Vannini, papà di Marco, sabato pomeriggio alla piscina di largo Marco Galli. A fare da mediatore nella chiacchierata, la giornalista Rai Deborah Ergas, che in più occasioni si è visibilmente emozionata.
I genitori di Marco e Valentini hanno raccontato come è nato il libro, hanno rivelato alcuni aneddoti della vita di Marco Vannini, mentre non si è toccato quasi per niente l'aspetto processuale della vicenda, per volere dell'organizzatore, l'avvocato Simone Feoli, che lo ha sottolineato all'inizio dell'incontro, motivandolo con il fatto che il processo è tutt'ora in corso.
All'incontro, che peraltro ha visto la presenza di un nutrito numero di persone, ha partecipato anche l'assessore alla cultura Simona Galizia.    © RIPRODUZIONE RISERVATA