Mucca vaga per la Statale, abbattuta dai carabinieri: sui social scoppia la polemica

Martedì 22 Ottobre 2019
Novara, mucca scappa da allevamento e vaga per la Statale. Abbattuta dai carabinieri

Una mucca in fuga tra Arona e Meina, in provincia di Novara, è stata uccisa a colpi di sparo dalla polizia perchè divenuta ormai «un pericolo per la sicurezza pubblica e per la viabilità». È successo all'alba di stamattina, martedì 22 ottobre, quando l'animale è stato avvistato sulla strada statale del Sempione in direzione Meina. Probabilmente fuggita da un allevamento vicino, la mucca è stata uccisa dalle forze dell'ordine. La notizia è stata annunciata dal sindaco di Arona, il deputato leghista Alberto Gusmeroli, in un post sul gruppo Facebook Arona è tua- miglioriamola insieme che, però, è già stato cancellato per la valanga di commenti indignati che si sono riversati sul primo cittadino della località piemontese.

LEGGI ANCHE Bambino aggredito dalla scrofa, la mamma: «Non mi do pace, non dovevo lasciarlo andare»
LEGGI ANCHE Chieti, caccia al cinghiale: abbattuto esemplare enorme di 203 chili

Al suo posto, sempre sullo stesso gruppo, Gusmeroli ha poi scritto: «Ho cancellato il post della Mucca perché i commenti stavano degenerando. Mi sono informato quando in aeroporto mi hanno mandato la foto. Adesso ho sentito i carabinieri che sono intervenuti a Meina e purtroppo la mucca è stata uccisa, perché secondo quanto mi hanno riferito poteva rappresentare un pericolo alla viabilità. Si può discutere sulla questione ma evitiamo insulti o altre frasi ingiuriose». Anche sotto questo post però sono molti i commenti che criticano l'operazione delle forze dell'ordine, ritenuta «barbara» e «sconvolgente». 


 

 

 

Ultimo aggiornamento: 23 Ottobre, 08:08 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La Roma di Max Pezzali: questa città è difficile, ma ci vivrei

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma