Lince del Trentino, ripreso in un video l'unico esemplare: solo, cerca disperatamente una compagna

Giovedì 12 Dicembre 2019 di Remo Sabatini
La lince solitaria del Trentino (foto di repertorio di Provincia Trento it)

La notizia è bellissima. Così come lo splendido animale cui si riferisce. Uno magnifico esemplare di lince eurasica è ricomparso ad oltre sei mesi dall'ultima segnalazione. Ma facciamo un passo indietro e torniamo al 2006 quando, nel cantone del San Gallo, in Svizzera, la lince denominata B132, era nata. Maschio, sarebbe arrivata nel territorio del Trentino nel 2008.

Padova, uomo azzannato dai cani della compagna muore dissanguato

Procione ubriaco ai mercatini di Natale, catturato e ucciso: rabbia degli animalisti
 

Così, a poco più di due anni di età, B132 sarebbe stato costantemente monitorato grazie al radio collare che ne aveva permesso di seguire gli spostamenti seppure, gli avvistamenti, si sarebbero fatti sempre più rari. Anche e soprattutto per questo, le straordinarie immagini riprese poche ore fa da alcuni cacciatori della sezione di Molina di Ledro, piccolo centro della provincia di Trento, sui versanti di Tremalzo, assumono caratteri di eccezionalità e spiegano due cose: la prima, fondamentale, è che la lince è viva e, a quanto sembra, in buona salute, la seconda è che è sola.

Sì, perchè il povero B132, è il solo esemplare della sua specie nel Trentino e immaginarlo mentre vaga alla ricerca di una ipotetica compagna che, forse, almeno in quello sconfinato territorio, non troverà mai, rattrista. La specie (Lynx lynx) è a rischio estinzione lungo l'arco alpino. Tanto che, oggi, al di là di qualche esemplare solitario nel Friuli, si conta una sola popolazione presente in territorio svizzero. E allora ecco che B132, continua il suo peregrinare solitario. E chissà che, prima o poi, anche lui non riesca a trovare l'amore

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Botte per buttare i sacchetti e le dispute rabbiose sul web

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma