Cani con le stellette verso la pensione, boom di richieste di adozione all'Esercito

Mercoledì 6 Maggio 2020
Cani con le stellette verso la pensione, boom di richieste di adozione all'Esercito

Il telefono del Centro Militare Veterinario dell’Esercito è stato preso d’assalto quando la notizia si è diffusa. In un solo giorno sono arrivate tantissime chiamate e altrettante proposte di adozione che ora saranno vagliate con attenzione. L’Esercito ha deciso infatti che i cani con le stellette giunti a fine carriera militare possano essere adottati per ricevere e donare ancora tanto affetto.

Due cerbiatti a spasso in pieno centro a Viareggio: il video incredibile

Orso si arrampica sul balcone di un condominio in Trentino
 

 

Solitamente infatti il cane viene adottato dal suo conduttore, il militare che si occupa di lui e compone assieme a lui un connubio. A volte però questo non è possibile per cui il cane rimane a disposizione della Forza Armata. Ora 8 cani che hanno raggiunto la pensione, Alba, Ben Ten, Igor, Iole, Jagus, Ossi, Vlasco e Xina, potranno essere adottati da chi ne farà richiesta. Si tratta di splendidi esemplari di pastori tedeschi o pastori belga malinois che sono ancora in ottime condizioni di salute e hanno tanto amore da donare alle famiglie che li accoglieranno.

Grazie al loro fiuto infallibile hanno salvato molte vite umane. Hanno grattato la sabbia alla ricerca di ordigni esplosivi interrati, hanno scoperto mine e bombe artigianali lungo strade sterrate e su lande desertiche. Sono stati in missione all’estero assieme ai soldati italiani dall’Afghanistan al Libano, dal Kosovo all’Iraq. Ma soprattutto hanno condiviso vite, rischi, emozioni dei loro conduttori a “due zampe”. Sono dei veri e propri veterani. Ma anche per i cani con le stellette arriva l’età della pensione.

Dopo 8 anni di intensa attività per ogni cane soldato arriva il momento di godersi il meritato riposo. Possono essere adottati a titolo gratuito e, sul sito dell’Esercito,  è possibile visitare le schede di ognuno di loro. Chi desidera accogliere a casa un cane con le stellette deve compilare la domanda di adozione che si trova sempre sul sito della Forza Armata e inviarla al Comando Logistico dell’Esercito Ufficio Alienazioni tramite raccomandata con ricevuta di ritorno al Comando Logistico dell’Esercito - Ufficio Alienazioni, via Nomentana 274 – 00162 Roma; oppure via PEC: comlog@postacert.difesa.it. Il Comando Logistico dell’Esercito valuterà le istanze pervenute e comunicherà agli interessati le relative adozioni. In caso di più domande per lo stesso cane, a parità di requisiti, darà la priorità secondo l’ordine di ricezione della domanda. Per qualsiasi ulteriore informazione in merito è possibile rivolgersi direttamente al Centro Militare Veterinario dell’Esercito al seguente recapito 0564/496574.

  .
 

 

 
 

 

Ultimo aggiornamento: 19:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA