Cade e prende fuoco ultraleggero a Favale, pilota e passeggero salvi per miracolo

Sabato 19 Settembre 2020 di Matteo Bianchini
Cade e prende fuoco ultraleggero a Favale, pilota e passeggero salvi per miracolo

Cade ultraleggero in fase di atterraggio: miracolosamente salve le due persone a bordo. E' successo a Favale, frazione di Civitella del Tronto, a pochi chilometri dal Villa Selva Airpark, un'aviosuperficie dedicata a piccoli aerei e deltaplani. A causa di un problema tecnico, il pilota di un ultraleggero,  E.D.F, 71enne di Castel di Lama,  mentre si stava avvicinando alla pista per l'atterraggio, si è visto costretto ad effettuare una manovra di emergenza, atterrando in un campo della zona.

L'ultraleggero, dopo aver divelto una siepe al lato di una strada di campagna, ha impattato pesantemente sul terreno perdendo anche una ruota del carrello. Appena l'aereo ha finito la sua corsa impazzita, il pilota e il passeggero, un 66enne di Giulianova, sono subito usciti dalla cabina, allontanandosi dal velivolo che nel frattempo aveva iniziato a prendere fuoco.

 I due, fortunatamente, sono rimasti illesi e i vigili del fuoco, giunti sul posto hanno immediatamente spento le fiamme che avevano già avvolto quasi completamente l'aereo estendendosi poi anche al campo di stoppie.

 Il velivolo, un biposto Tecnam P-92, è andato quasi completamente distrutto. Sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri di Civitella del Tronto per effettuare i rilievi.

Ultimo aggiornamento: 14:03 © RIPRODUZIONE RISERVATA