Teramo-Rimini, notificati trenta Daspo per gli scontri prima della partita

Lunedì 8 Aprile 2019
Sono stati notificati negli ultimi giorni trenta daspo ad altrettanti tifosi del Rimini, in merito agli scontri avvenuti prima della gara contro il Teramo dello scorso 9 febbraio a San Nicolò. I provvedimenti sono stati firmati dal questore di Teramo, Enrico De Simone, e per sei tifosi hanno una durata di cinque anni, con obbligo di presentazione in Questura prima e dopo le gare del Rimini. Per gli altri 24 tifosi il daspo è invece della durata di un anno. Gli scontri sono avvenuti nei pressi del ristorante «Acquamarina», a pochi chilometri dallo stadio: i tifosi, secondo la ricostruzione della Questura, si sarebbero affrontati con aste di bandiere, sedie e tavoli della vicina pizzeria. Fortunatamente nessuno è rimasto ferito gravemente e la rissa è stata sedata grazie all’intervento delle forze dell’ordine. Due sono i teramani. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani