Incendio distrugge il laboratorio dello scultore Valter Di Carlo

Martedì 1 Dicembre 2020
Incendio distrugge il laboratorio dello scultore Valter Di Caro

Probabilmente una stufa lasciata accesa oppure spenta da poco e magari lasciata appoggiata inavvertitamente ad una delle pareti di legno. Così si potrebbe essere sviluppato l’incendio che nella tarda mattinata di ieri, in via Antonio Quinzi, nel quartiere di San Sisto, all'Aquila, ha distrutto nel giro di poco tempo un piccolo laboratorio dove lo scultore Valter Di Carlo teneva gli attrezzi del suo lavoro e che utilizzava come spazio per scolpire.

Minaccia di morte moglie e figli. L'accusa chiede tre anni di carcere, ma lui se la cava con dieci mesi

L’incendio si è immediatamente propagato e il fumo denso e nero ha richiamato l’attenzione di residenti e passanti. Sul posto sono subito arrivati mezzi dei vigili del fuoco ma nel frattempo data la presenza anche di diverse opere sempre in legno dello scultore aquilano, il laboratorio era andato già completamente distrutto. Non ci sono stati feriti, né i carabinieri del Radiomobile intervenuti sul posto hanno elevato alcuna contestazione vista la natura accidentale del rogo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA