Scopre di avere 35.000 chili di rifiuti nella sua proprietà: trovato il vero responsabile della discarica abusiva

Venerdì 25 Settembre 2020
Scopre di avere 35.000 chili di rifiuti nella sua proprietà: trovato il vero responsabile della discarica abusiva

I militari del Nucleo investigativo di polizia ambientale agroalimentare e forestale hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Pescara un quarantenne di Francavilla al Mare per aver realizzato una
discarica abusiva di circa 1.000 metri quadrati in località Colle San Silvestro di Pescara. Le indagini, coordinate dal sostituto procuratore Luca Sciarretta, hanno permesso di individuare su un terreno agricolo di un'ignara ed incolpevole proprietaria, un ammasso di 35.640 Kg di rifiuti pericolosi e non, costituiti da batterie
esauste di veicoli, parti di veicoli fuori uso, vetri, materiali ferrosi, legnosi e plastici, rifiuti misti dell'attività di
costruzione e/o demolizione, apparecchiature elettriche fuori uso.

La titolare dell'area ha prontamente provveduto a ripulire il terreno a proprie spese, sgomberandolo in modo regolare dai rifiuti illecitamente accumulati in un periodo di tempo relativamente breve, scongiurando così effetti nocivi per l'ambiente circostante ed evitando, inoltre, il sequestro del terreno stesso. Il responsabile
dell'allestimento della discarica abusiva, invece, ha dichiarato il comandante del gruppo carabinieri forestale di Pescara, «rischia l'arresto fino a tre anni e un'ammenda fino a cinquantaduemila euro».

© RIPRODUZIONE RISERVATA