CORONAVIRUS

Il Coronavirus non ferma il Carnevale, oggi sfilata di carri a Francavilla

Domenica 23 Febbraio 2020 di Monica Di Pillo
I timori per la diffusione del Coronavirus  non fermano il Carnevale in Abruzzo, per cui oggi saranno in festa Montesilvano, Pescara e Francavilla. E lo scettro del Carnevale più antico spetta proprio a quello di Francavilla, che compie 65 anni. Nella città del Cenacolo michettiano a partire dalle 15, Re Patanello, mascotte della colorata kermesse di carri allegorici, aprirà la sfilata nel piazzale della stazione, in compagnia dei suoi amici con Il Teatrino di Patanello, che sarà seguito nel percorso fino a Palazzo Sirena da altri 4 carri: La Famiglia Addams, ispirato al classico ed intramontabile telefilm che ha accompagnato generazioni; The Blues Brothers, altri classico della musica made in Usa; Puffolandia con un gigantesco Gargamella, dedicato ai bambini e ai Puffi, che stanno conoscendo una nuova stagione di successo; infine Il Mondo in Fumo dedicato all’ambiente e ispirato alla giovane attivista svedese Greta Thunberg. Come ogni anno, ad animare la sfilata tanti gruppi mascherati, ballerine della scuola Alma Dance, brasiliane e percussionisti della scuola Sambafit, bande musicali, majorette, la Patanello Street Band, gli sbandieratori dell’Aquila, trampolieri e giocolieri. Gli organizzatori ricordano che nei giorni delle sfilate, tutte le strade interessate dalla manifestazione restano chiuse al traffico dalla mattina fino al termine degli appuntamenti in programma nella giornata. I bus sono deviati sulla statale 16, capolinea in piazza Angeli Custodi. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani