X Factor, Elisa dai capelli azzurri vola in finale: tutto l'Abruzzo tifa Casadilego

Sabato 5 Dicembre 2020 di Valentina Procopio
X Factor, Elisa dai capelli azzurri vola in finale: tutto l'Abruzzo tifa Casadilego

Casadilego vola in finale a X-Factor. Il talent-show di Sky ha premiato ancora una volta la voce inconfondibile della montoriese  (Teramo) Elisa Coclite. La diciassettenne è salita sul palco della prima manche per duettare al pianoforte sulle note del brano “Catrame” con il rapper Lazza, ricevendo dai giudici un mare di commenti positivi. «Un pezzo costruito benissimo. Stai bene ovunque, sei bravissima», ha detto Manuel Agnelli, a cui ha fatto eco Mika. «La fragilità della tua voce è anche la tua forza, non dimenticarlo mai». Sulla stessa lunghezza d’onda Emma: «Almeno nella musica non ci sono barriere, grazie per questa serata incredibile».

La giovanissima artista ha però dato il meglio di sé durante la seconda manche, quella dedicata alle canzoni del cuore, in cui ogni artista ha potuto esprimersi con il brano che sentiva più vicino alle proprie corde e alla propria storia. La scelta di Elisa, nemmeno a dirlo, è ricaduta su “Lego House”, la bellissima poesia in musica del cantautore britannico Ed Sheeran: chitarra e voce, con una coreografia minimalista alle spalle, Elisa dai capelli blu si è espressa al meglio, interpretando con trasporto il brano da cui ha preso il suo nome d’arte. «Non ho scelto questo nome solo perché amo Ed Sheeran e volevo rendergli omaggio», ha dichiarato nel day time la giovane artista, che sente vicino il messaggio che c’è dietro il testo della canzone: l’immagine della casa di lego è quella di una relazione che si distrugge e ricostruisce, che si rompe ma si può anche riparare.

Grazie a queste sue esibizioni e dalle emozioni che è riuscita a regalare al pubblico, Casadilego è ufficialmente una dei finalisti di X Factor 2020, e dovrà scontrarsi con tre artisti completamente diversi da lei: i Little Pieces of Marmelade, gruppo rock amato da Manuel Agnelli, l’originalissimo NAIP e il rapper Blind. Finora Elisa, grazie anche al suo coach, Hell Raton, è riuscita a mettere d’accordo tutti, giudici e pubblico, sin dal primo Live: la sua è una voce che culla, che trasporta in un’altra dimensione, come ha detto anche Manuel Agnelli. Indubbiamente è considerata uno dei veri talenti di questa 14esima edizione del talent canoro, e, al di là dell’esito della finale, la giovanissima montoriese si è già fatta notare, sono molti quelli che fanno il tifo per lei e sperano anche in una futura carriera da musicista e cantante professionista. Non resta che attendere la finale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA