Roma, il Consiglio comunale striglia l'assessore Esposito per aver cantato "Roma merda" alla radio

Martedì 15 Settembre 2015
8

Cartellino rosso per l’assessore Stefano Esposito, reo di aver cantato «Roma m...» alla radio, alla Zanzara.

L’assemblea capitolina ha approvato all’unanimità la mozione presentata dal M5S che striglia il senatore torinese del Pd entrato nella giunta Marino come assessore ai Trasporti.

Nel provvedimento, passato con sì di maggioranza e opposizione, si chiede a Esposito, ultras juventino, di impegnarsi «sulla mobilità romana in maniera concreta e fattiva piuttosto che occuparsi delle relative vicende calcistiche».

Ultimo aggiornamento: 19:34 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche