Viterbese, mister Maurizi rivoluziona tutti gli schemi

Giovedì 15 Aprile 2021 di Paolo Graziotti
Il presidente Romano e l'allenatore Maurizi

Verticalizzazioni e ricerca della profondità. Queste le caratteristiche della nuova Viterbese targata Agenore Maurizi, che lunedì sera ha rifilato una manita alla Casertana e adesso è tornata in lizza per un posto nei play-off. "La Casertana ha un gioco moderno - ha specificato Maurizi - noi abbiamo cercato di prenderli alle spalle, perché giocavano alti. Quando poi hanno iniziato la ripresa in inferiorità numerica a causa dell'espulsione di Del Grosso alla fine del primo tempo, abbiamo cercato di sfruttare al meglio le fasce laterali. Sono contento di questa vittoria, anche perché si tratta del successo più rotondo di questo campionato per la Viterbese. Adesso però dobbiamo pensare alla partita di domenica prossima sul terreno di gioco della Virtus Francavilla". Dopo aver goduto di un giorno di riposo dopo la gara di lunedì sera, la squadra gialloblù è tornata ad allenarsi ieri. "In queste tre partite che mancano alla fine della stagione regolare - ha detto il presidente Marco Romano - vogliamo fare del nostro meglio per raggiungere un posto nella griglia dei play-off". È chiaro che la conquista di un posto negli spareggi per ottenere la promozione in Serie B, sarebbe una nuova iniezioni di entusiasmo e di fiducia per il numero uno di via della Palazzina, dopo il duro sfogo in seguito alle accuse ricevute via social la settimana scorsa dopo l'esonero di Roberto Taurino e il ritorno in panchina di Agenore Maurizi. Proprio la Virtus Francavilla è una diretta concorrente della Viterbese nella corsa per agguantare il decimo posto in classifica, che è l'ultimo utile per poter entrare a disputare i play-off. I pugliesi hanno tuttavia una partita in più dei gialloblù, poiché non hanno ancora riposato, e vantano anche due punti in meno in classifica. La gara di domenica prossima è così per i padroni di casa una sorta di ultima spiaggia per poter coltivare ancora la speranza di partecipare agli spareggi. La Viterbese non arriva tuttavia nelle migliori condizioni alla partita di domenica prossima. È arrivata infatti la squalifica di un turno per la punta brasiliana Otavio Murilo, sicuramente il migliore lunedì sera contro la Casertana, avendo giocato a tutto campo oltre ad aver segnato una rete ed essersi procurato un calcio di rigore. Il giocatore era già in diffida ed è stato quindi appiedato per un turno dopo l'ammonizione ricevuta all'inizio della ripresa. Al suo posto potrebbe giocare Edoardo Tassi, la giovane punta arrivata in prestito dall'Ascoli nel mercato di riparazione dello scorso gennaio non aveva potuto mostrare le proprie potenzialità a causa di un infortunio di cui era stato vittima proprio qualche settimana dopo il suo arrivo a Viterbo. Quando è entrato in campo nella ripresa lunedì sera ha però propiziato il quarto gol di Tounkara ed ha poi firmato anche la quinta rete gialloblù mostrandosi pronto quindi anche per un suo eventuale impiego dal primo minuto nella prossima partita. Un'altra alternativa in attacco e poi rappresentata da Alessandro Rossi, che potrebbe quindi giocare nel tridente insieme a Simonelli e Tounkara. Da valutare ci sono anche le condizioni del centrocampista Simone Palermo, che lunedì sera è stato costretto a lasciare il terreno di gioco già nel primo tempo a causa di un guaio muscolare, e di Vincenzo Camilleri non al meglio. Nel caso in cui Simone Palermo dovrebbe dare forfait per la partita in programma a Francavilla, le alternative a centrocampo non mancano di certo visto che al suo posto potrebbero giocare Ammari o Besea.

Ultimo aggiornamento: 15:35 © RIPRODUZIONE RISERVATA