Stadio Rocchi: firmata la nuova convenzione con la Viterbese; via libera per il Monterosi

Stadio Rocchi: firmata la nuova convenzione
di Marco Gobattoni
3 Minuti di Lettura
Sabato 19 Giugno 2021, 06:10 - Ultimo aggiornamento: 15:13

Il venerdì appena andato in archivio sarà ricordato come quello del definitivo accordo per portare il Monterosi a giocare - nella prossima stagione - allo stadio Enrico Rocchi. La prima, storica, annata dei biancorossi nel campionato professionistico sarà dunque vissuta a via della Palazzina. L'accordo tra i due club, Viterbese e Monterosi, era stato raggiunto nei giorni scorsi: mancava il via libera definitivo del comune di Viterbo che ha dato in concessione l'impianto alla Viterbese.

Il nulla osta è arrivato ieri, quando Comune e Viterbese hanno firmato l'addendum (così si dice nel gergo amministrativo) alla convenzione originale, integrata con i nuovi capitoli relativi alla presenza del Monterosi che avrà in uso lo stadio per le gare casalinghe della domenica. Il presidente della Viterbese Marco Arturo Romano ha apposto la propria firma nella tarda mattinata di ieri, in modo da consentire al Comune di inviare al Monterosi la nuova convenzione che il club del presidente Luciano Capponi ha immediatamente girato alla Federazione, che entro lunedì prossimo (con probabile slittamento al 28), attendeva l'indicazione sulla struttura nel quale dovrà giocare il Monterosi.

Ma cosa c'è all'interno della nuova convenzione, o dentro l'integrazione della precedente? In sostanza Comune e Viterbese si sono messi d'accordo per riversare ogni euro che la Viterbese incasserà dal Monterosi nella manutenzione dell'impianto con la Viterbese che si dovrà accollare le eventuali spese per il rifacimento del manto erboso e non solo. «Siamo contenti di aver contribuito a questo accordo - spiega Giulio Marini consigliere di maggioranza che ha seguito la trattativa - perché avere due squadre di C in città sarà importante per tutto il movimento calcistico e non solo. La convenzione? Come amministrazione abbiamo sempre detto che non potevamo accollarci spese extra e importanti a livello di budget: questo la Viterbese l'ha capito e ringrazio il presidente Romano con il quale il rapporto è ottimo».

Tra Viterbese e Monterosi sono stati sottoscritti due tipi di accordo: uno riguarda direttamente la Viterbese e concerne la gestione dell'impianto, mentre l'altro è stato sottoscritto tra Monterosi e l'azienda Tecnologia e Sicurezza di Romano, che prevede un contributo diretto per i materiali (i led presenti allo stadio per esempio), acquistati direttamente dall'azienda del presidente gialloblù. I due club ufficializzeranno il tutto all'inizio della prossima settimana, quando nelle casse della Viterbese arriverà la prima tranche economica dell'accordo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA