«Kitt, portami a casa»: la Supercar del viterbese Remoli domani su Raidue

Venerdì 27 Novembre 2020 di Massimo Chiaravalli

«Kitt, portami a casa». C’è una Supercar a Viterbo, identica a quella guidata da David Hasselhoff, alias Michael Knight, nella celebre serie tv. E domani sarà protagonista su Raidue a Stop and go, la trasmissione condotta da Marco Mazzocchi e Laura Forgia. Il viterbese Silvano Remoli (nella foto) l’ha ricreata fedelmente e mamma Rai ha deciso di fare un tuffo negli anni ’80. A proposito di quel decennio: lo zampino ce l’hanno messo un altro paio di indigeni doc, Carlo Cozzi e Mirco Delle Cese, che hanno ideato la pagina Facebook Retrottanta.

Dalla macchina del tempo a quella di Supercar: Remoli, professione fornaio, tre anni fa ha acquistato una Pontiac Firebirds Trans Am 5000 V8, lo stesso modello usato nel telefilm, per modificarla al punto da farla diventare la fotocopia di Kitt. C’è tutto: la fascia luminosa rossa davanti, la voce all’interno che risponde ai comandi, la miriade di tasti visti decine di volte in tv, compreso il turbo boost, il classico rumore dello stato di allerta. Quindi tutti a bordo con la prova su strada.

Lo scorso anno l’incontro con Cozzi (nella foto in basso) e Delle Cese: la loro pagina Retrottanta è diventata una società che organizza eventi culturali, musicali e di intrattenimento a base rigorosamente di atmosfere e simboli degli anni ’80, come le due mostre “Easypop” e “Anni 80 a fumetti” allestite a Bagnoregio e Vitorchiano. Proprio grazie a questa collaborazione Remoli ha iniziato a esporre la sua Kitt in vari contesti fieristici, come i festival di comics.

La puntata di Stop and go di domani – programma prodotto da Tv Com, scritto da Paolo Fazzini, Paolo Menghini, Federica Petruccioli e Ilaria Picchi - sarà un viaggio nel tempo anche perché la scena sarà divisa a metà con un’altra serie cult di quel periodo: i Chip’s. Insieme al viterbese, l’altro protagonista è un grossetano, Edoardo Ciacci, cosplayer ufficiale di Frank Poncharello, il poliziotto californiano interpretato da Erik Estrada. E anche in questo caso divisa e moto sono lì a dimostrare, insieme a Supercar e alla fantasia di Retrottanta, che gli anni ’80 non finiranno mai.

Ultimo aggiornamento: 17:18 © RIPRODUZIONE RISERVATA