Gallese, i consiglieri comunali "cacciati" dal sindaco non si dimettono. «Voteremo di volta in volta»

Gallese, i consiglieri comunali "cacciati" dal sindaco non si dimettono. «Voteremo di volta in volta»
2 Minuti di Lettura
Venerdì 29 Aprile 2022, 18:43 - Ultimo aggiornamento: 30 Aprile, 09:33

Danuela Guarisco, la consigliera comunale di Gallese  "espulsa " dalla maggioranza  non si dimetterà e tanto meno è intenzionato a farlo Roberto Ranfone. «Io e Roberto - ha annunciato la prima - non tradiremo la fiducia dei nostri elettori e continueremo ad essere consiglieri, facendoci forza l’un l’altro e votando di volta in volta secondo la nostra coscienza, perché crediamo di poter contribuire ugualmente al bene della nostra città»

Guarisco poi ha raccontato la sua versione: «A fronte di questa mia voglia di fare - ha  sottolineato - chi mi conosce bene sa quanto sia dinamica e attiva, corrispondeva un immobilismo per me incomprensibile: ora per la pandemia, poi per la guerra. Alle mie insistenze nel richiedere semplicemente delle condizioni minime e gratuite per poter iniziare a lavorare al meglio in ambito culturale, per il bene della città e di questa amministrazione, mi sono sentita rispondere sempre con dei “no”, spesso conditi da insulti, bestemmie e umiliazioni (alla faccia della panchina rossa e del rispetto delle donne che tanto promuovete!). Il mio entusiasmo iniziale si stava scontrando con la realtà dalla quale mi avevano messo in guardia e alla quale non avevo voluto credere».

© RIPRODUZIONE RISERVATA