Civita Castellana “Color Beat”, un successo firmato Ops

Martedì 10 Luglio 2018 di Ugo Baldi
Sabato scorso il centro storico a Civita Castellana (Viterbo)  è stato colorato dalla presenza di oltre duemila giovani.
La seconda edizione del Color Beat organizzata dall’associazione Ops  che si è svolta nell’anfiteatro Faleri Veteres (ex Orto di Miretto) che si trova a ridosso del Forte Sangallo dove sono stati allestiti numerosi stand e si è ascoltata tanta musica è andata ogni più rosea aspettativa.
Basta dire che alla cena del Palio dei Rioni in hanno aderito oltre trecento persone. «Persone giovani ma anche di tutte le età, in un continuo viavai hanno partecipato e dato vita a qualcosa di straordinario – ha detto il presidente Andrea Cavalieri – siamo felici per i giovani, la città per il centro storico per questo obbiettivo raggiunto grazie al sostegno morale e materiale di tutti i civitonici».

Gli Ops hanno ringraziato il bar Tiffani Caffe, Massimetto e il suo formidabile staff, che hanno lavorato con serietà ininterrottamente dall'aperitivo fino a tarda mattinata;I ragazzi del Gruppo Jamaicano Alessandro Facchin e Alessandro Ruggeri e i due cuochi ufficiali Mario Pallozzi e Antonella Mengarelli; Davide Cavalieri e Mirko Parretti che si sono messi a disposizione dell'associazione pur non essendo iscritti; Andrea Zega, per le riprese aeree; Don Carlo della Chiesa di Sassacci che ci ha fornito gratuitamente tavoli e panche utilizzati durante la cena; i Dj che hanno affiancato durante la serata, Andrea Perazzoni; la Croce Rossa Italiana e la Protezione Civile di Civita Castellana per la supervisione sul luogo dell'evento; Daniele Speranza e la sua Truck Service per averci fornito i veicoli e i gruppi elettrogeni necessari per la realizzazione dell'evento; Diego Trezza che ha trasportato per tutti il materiale fino al mattino.
« Diamo appuntamento a settembre per la seconda edizione delle Notti Falische, che precederà la festa patronale dei Santi Giovanni e Marciano. E grazie a tutti» .hanno concluso gli Ops gruppo formato da tanti giovani del posto. 

  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Mattia 15 anni e un sogno Diventare arbitro di calcio

di Mimmo Ferretti