Civita Castellana, gli studenti progettano maschere ecosostenibili

Civita Castellana, gli studenti progettano maschere ecosostenibili
2 Minuti di Lettura
Venerdì 4 Marzo 2022, 11:03 - Ultimo aggiornamento: 11:04

Il prossimo anno il Carnevale di Civita Castellana sarà ecosostenibile.

Su iniziativa di PuroPadel è stato realizzato il primo contest Carnevale ecosostenibile, proiettato a quello dell'anno venturo, in collaborazione con gli studenti del liceo artistico Midossi. Sono stati progettati una serie di costumi salva-ambiente destinati alle persone che partecipano alla sfilata del Carnevale. Grazie alla sensibilità al tema dell'ecosostenibilità del dirigente scolastico Alfonso Francocci e della professoressa Katia Millozzi, gli studenti del 4° indirizzo pittorico hanno disegnato 15 bozzetti di costumi realizzabili con materiali di recupero.I costumi sono stati valutati dai giocatori che hanno partecipato al Carnevale di Padel. I tre bozzetti giudicati migliori, sono stati premiati dalla campionessa italiana di Padel, Chiara Pappacena, ospite del centro per una master class. Al primo posto si è classificato il lavoro della studentessa Sara Fantini, al secondo Giulia Bondi, al terzo Matteo Capaldi. I tre studenti hanno ricevuto in premio, oltre all'attestato e alla possibilità di vedere i bozzetti messi in pratica, anche una lezione di padel.

«La mission ben definita: coniugare sport e sostenibilità ambientale - hanno detto Paolo Paolelli e Lorenzo Graziani di Puro Padel - ha come finalità quella di contribuire all'educazione ambientale dei ragazzi. La nostra realtà insiste su un territorio in cui il Carnevale è considerato un momento fondamentale, da qui l'idea di coinvolgere gli studenti del Midossi, che hanno realizzato costumi spettacolari».

© RIPRODUZIONE RISERVATA