Figc, Gravina: «Ha vinto il calcio, abbiamo l'esigenza di chiudere i campionati»

video
EMBED
«Abbiamo l'esigenza di chiudere i campionati». Lo ha dichiarato il presidente della FIGC, Gabriele Gravina, al termine del Consiglio federale che ha approvato l'eventuale applicazione dei playoff e dei playout, oltre all'algoritmo, qualora subentrassero condizioni che impediranno la chiusura del campionato di Serie A. «La prima partita è il 20 giugno, si parte per chiudere il campionato. La data ultima è il 2 agosto. Sappiamo benissimo che ci possono essere dei rischi, fino al 10-15 luglio ci siamo riservati nel momento in cui dovesse esserci un blocco momentaneo dei campionati di ricorrere a un format diverso come la Uefa ha auspicato», ha spiegato Gravina. «Oggi ha vinto il calcio, che ha dimostrato coerenza. Andiamo avanti su questa strada. Dal primo momento abbiamo sostenuto l'esigenza di non rimanere fuori dal panorama internazionale, tra le big five siamo in quattro (insieme a Germania, Spagna e Inghilterra, ndr) che hanno fatto la scelta di concludere i nostri tornei», ha aggiunto il presidente della Federcalcio. (LaPresse)

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani