Borghi e Cattelan cantano i Backstreet Boys

EMBED
Negli Anni ’90 avrebbero fatto faville. Ieri sera Alessandro Borghi e Ale Cattelan hanno regalato al pubblico di E poi c'è Cattelan una performance degna delle migliori boyband su piazza nel periodo d’oro della musica tutta cori, mossette e ritornelli facili. Sulle note di As Long as You Love Me e Everybody (Backstreet's Back), i due hanno indossato – con tanto di caschetti biondi – i panni dei Backstreet Boys… “E Nick Carter muto!”

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, sul tram 8 l'incontro con l'assassino

di Pietro Piovani