Addio a Boncompagni, il ricordo di Roberto D'Agostino: senza di lui De Filippi e Carlucci non esisterebbero

EMBED
Il dj e showman fondatore del sito Dagospia conosceva Boncompagni dal '65, quando in radio andava in onda Bandiera Gialla con Enzo Arbore. In questa intervista ne ricorda il genio e la sua indiscutibile capacità di anticipare i tempi (Intervista di Filippo Bernardi)

ALTRI VIDEO DELLA CATEGORIA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani