Morto Vannoni, l'ideatore del metodo stamina

EMBED
È morto Davide Vannoni, l'deatore del contestato "metodo Stamina", la "terapia" con cellule staminali al centro di lunghe battaglie giudiziarie. Ricoverato a Torino, aveva 53 anni. La comunità scientifica si era subito scagliata contro il trattamento che, secondo Vannoni, avrebbe potuto curare malattia altrimenti letali come Sla e Parkinson. Stamina venne bocciato da una commissione del ministero della Salute nel 2013 dopo essere stato adottato come "cura compassionevole" agli Spedali Civili di Brescia. Nel 2015 Vannoni venne condannato a un anno e 10 mesi per associazione a delinquere. L'ultimo arresto nel 2017 per aver portato avanti le sue cure in Georgia, aveva poi lasciato il carcere per problemi di salute.

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani