Roma, svuotata la Fontana dei Quattro Fiumi: al via il restauro

Video
EMBED

Il 13 gennaio la Sovrintendenza Capitolina ha avviato «una serie di interventi di manutenzione che prevede il monitoraggio dello stato conservativo delle tre fontane di piazza Navona, il diserbo e la riadesione di frammenti sulle fontane di piazza del Popolo, la disinfezione delle facciate degli edifici di piazza del Campidoglio e operazioni manutentive sulla Fontana di Trevi».

 Il primo intervento ha riguardato «la Fontana dei Quattro Fiumi a piazza Navona, avrà la durata di circa 15 giorni e sarà realizzato previo svuotamento della vasca e collocazione di una recinzione metallica. Sarà ripristinata la porzione inferiore della bocca della scultura del leone (sul lato est) distaccatasi il 18 agosto 2020 per l'usura di un perno metallico di ancoraggio e saranno ricollocati tre piccoli pezzi caduti dalla ghirlanda di foglie che cinge la testa della statua del Gange. I frammenti, rinvenuti da Acea Ato 2 durante le operazioni ordinarie di svuotamento e pulizia della fontana si legge a conclusione del post-, erano stati recuperati immediatamente dai tecnici della Sovrintendenza Capitolina e sono attualmente in laboratorio per essere sottoposti alle operazioni propedeutiche alla loro ricollocazione».