Delitto Vannini, parla il padre: «Il processo torni in Appello come ha chiesto il pg»

EMBED
Grande attesa per la sentenza della Corte di cassazione sul delitto Vannini, il giovane ucciso da un colpo di pistola nella notte tra il 17 e il 18 maggio 2015 mentre era a casa della fidanzata a  Ladispoli, sul litorale romano. Davanti al Palazzaccio si è radunato un corteo di solidarietà nei confronti della famiglia del ragazzo. 

«Ringrazio tutti quelli che sono qui accanto a noi in questa giornata», ha detto la mamma di Marco Vannini. Ai nostri microfoni ha parlato anche il padre, che si aspetta che il processo torni in appello così come ha chiesto il procuratore generale della cassazione Elisabetta Ceniccola nella sua requisitoria.

(Emanuele Rossi)

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Zero pubblico, il Bioparco pensa ai fondi

di Marco Pasqua